Giurisprudenza delle Corti superiori – Licenziamento del lavoratore assunto con contatto a tutele crescenti (nel regime del c.d. Jobs Act): illegittimità per “insussistenza del fatto giuridico” contestato e tutela reintegratoria.

La Corte di Cassazione, sezione lavoro, con sentenza n. 12174/2019, pronunziandosi sull’applicazione dell’art. 3 d. lgs. n. 23/2015 (c.d. Jobs Act), nell’accogliere il ricorso contro la sentenza di merito, statuisce che il lavoratore cui sia stato intimato un licenziamento disciplinare ha diritto alla tutela reintegratoria non solo laddove il giudice accerti che il fatto a […]

Leggi tutto →