GIURISPRUDENZA DELLE CORTI SUPERIORI – La Corte di cassazione chiarisce quali sono i motivi per cui al dirigente medico che sostituisce il responsabile di struttura complessa non spettano differenze retributive a titolo di indennità di sostituzione